Una strategia di comunicazione digitale per le imprese e superare l’emergenza sanitaria

La pandemia sanitaria sarà ricordata a lungo dalle nostre piccole e medie imprese per i continui cali di fatturato che caratterizzano la seconda metà del 2020. Tale periodo diviene l’occasione per rivedere l’idea di comunicazione in rapporto al digitale. Una strategia di marketing aziendale si definisce ben organizzata quando le attività promozionali messe in campo raggiungono il target di riferimento rispondendo alle richieste e necessità dei clienti e consumatori.

Partendo dalla consapevolezza che il marketing è comunicazione, strategia, digitale e sviluppo e lavora con l’obiettivo di comunicare, fuori e dentro l’azienda, la sua filosofia, i suoi prodotti e i suoi servizi, per fidelizzare i clienti esistenti e acquisirne di nuovi. A prescindere dal settore di riferimento dell’azienda, la credibilità nella comunicazione aziendale è un qualcosa di prezioso che tutti, indistintamente, apprezzano e che, quindi, dovrebbe essere collocata al primo posto tra le strategie di comunicazione di un’impresa. La definizione di una strategia di comunicazione è un passaggio fondamentale per trasmettere al pubblico in maniera corretta l’identità aziendale e ottimizzare al meglio gli investimenti sostenuti. Solo le aziende che riusciranno ad adattarsi ai cambiamenti potranno dimostrare il loro reale valore, ottenere successo sul mercato e conquistare i consumatori finali, le altre, invece, saranno inevitabilmente destinate al fallimento. Per mettere in atto una comunicazione aziendale davvero efficace servono una pianificazione strategica e un team di esperti che affianchi le dinamiche aziendali. Per utilizzare al meglio le possibilità offerte dai media digitali e in particolare da Internet è necessario articolare la propria comunicazione in diversi modi; così come una comunicazione classica per stampa e Tv trova molte differenze, ogni canale Internet che si utilizza ha proprie specificità e attrae utenti di una certa categoria. E’ quindi necessario pensare come utilizzare al meglio Web, Mobile, App, Facebook, Twitter, LinkedIn, YouTube, eCommerce, Google, altri social media e social network in modo efficace e in maniera coordinata: crearsi una strategia, appunto, per stabilire come si presenta e come viene vissuto il proprio marchio nel mondo digitale. Una volta confermato, il piano di comunicazione viene utilizzato come linea guida a disposizione di dipendenti e collaboratori di un’azienda per garantire la diffusione di un messaggio coerente. Se finora, molti imprenditori si sono mossi in modo cauto, e senza troppa convinzione, ora è il momento di ingranare la marcia e avviare la creazione di strategie digitali pensate per il target. Le aziende finalmente colgono le opportunità dei canali online e gestiscono l’emergenza, riuscendo anche a investire in uno strumento, il marketing digitale, che porterà enormi benefici quando la crisi sarà cessata. In questa fase di ripartenza per le imprese, soprattutto meridionali, è importante fermarsi a riflettere su ciò che può rappresentare per il proprio business una crescita digitale e investimenti concreti in tale settore.

Articolo di Domenico Letizia pubblicato dal periodico e canale televisivo “LabTv“.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *