Intervento di Giulio Terzi durante i lavori del Premio AISES e Report Med 2019

L’Accademia Internazionale per lo Sviluppo Economico e Sociale sotto il patrocinio della Commissione Europea – Rappresentanza italiana ha tenuto la 4°edizione del Premio Internazionale “Sulle spalle dei giganti” in memoria di Carlo Azeglio Ciampi, già Presidente onorario dell’Accademia. Il Premio è stato conferito al Presidente del Parlamento Europeo On. Antonio Tajani che ha tenuto una Lectio Magistralis su “Il futuro dell’Europa” , inaugurando la Scuola di Politica Economica e Sociale. Successivamente si è avuta la presentazione del Report Euro-Med 2019 con la Prefazione della Viceministra degli Affari Esteri Emanuela del Re, promosso dal Mediterranean Forum of Rome in collaborazione con la Fondazione Roma Sapienza – Sezione Cooperazione Internazionale. Durante i lavori è intervento, tra gli altri, l’Ambasciatore, già Ministro degli Esteri, Giulio Terzi. Terzi ha sottolineato che le ragioni per cui una politica mediterranea è una necessità vanno individuate nella stessa identità italiana ed europea, nei nostri interessi economici e di sicurezza. L’evidente impegno per la cooperazione mediterranea e per il dialogo non significano, tuttavia, che sia sempre stata una visione comune a ispirare le scelte dei leader italiani. I problemi che affliggono la regione del Mediterraneo sono troppo complessi e conflittuali per consentire una simile linearità, con le loro ramificazioni globali. Oggi più che in passato, le politiche estere e di sicurezza  sono al centro di dibattiti che generano divisione, spesso offuscati da notizie false e narrazioni contrastanti. Tali fake spesso sono anche il prodotto di una guerra cyber e di interferenze informatiche nei nostri scenari politici. Nel “Grande Mediterraneo” possiamo vedere la geopolitica nel suo movimento evolutivo costante, rapido e probabilmente irreversibile.

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *