Contrastare la burocrazia massimizzando la tecnologia

Giungono da tutta Italia segnalazioni relative al blocco del portale INPS. Imprese e professionisti sono nel caos.
Che la crisi economica legata all’emergenza coronavirus porti anche il coraggio di adottare scelte concrete per il futuro dei nostri figli. #MenoburocraziapiùTecnologia questo è l’Hashtag che è stato lanciato dal Think Tank “Imprese del Sud” che chiede a tutti i professionisti di diffondere l’appello attraverso la diffusione dell’Hashtag. 

L’appello lanciato dal Think Tank “Imprese del Sud”.

Il sito web dell’INPS sta subendo forti rallentamenti che impediscono a numerosi utenti italiani di accedere alla piattaforma per scaricare i moduli e presentare le domande per ottenere i bonus previsti dal nuovo decreto “Cura Italia”.

Come riportato sui social network da numerosi utenti, infatti, il portale dell’INPS in queste ore risulta rallentato e dunque non tutti riescono ad accedere e navigare per ottenere le informazioni necessarie per scaricare la modulistica o per utilizzare il pin semplificato per richiedere i bonus previsti.

Come anticipato nella conferenza stampa di Conte, infatti, per far fronte all’emergenza Coronavirus è stato attivato un pin semplificato che permette a tutti coloro che presenteranno domanda per un particolare bonus di riscattarlo direttamente sul sito INPS.

Da diversi giorni il portale dell’Istituto sta registrando numeri davvero elevati che stanno rallentando i server che gestiscono la piattaforma. L’INPS ha realizzato un sistema facilitato per ottenere un pin semplificato che racchiude le prime cifre del pin totale, utile per presentare domanda. Allo stato attuale il sito, semplicemente non funziona.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *